top of page
ANGELI_001.jpg

ANGELI

Susie ha quattordici anni ed è stata assassinata da un uomo che abita a due passi da casa sua; adescata da questo signore dall’aria per bene che abusa di lei e poi la uccide.

Una storia che toglie subito il fiato, per la violenza, la crudezza e lo strazio; una storia che non vorremmo ascoltare mai più. Ma in tanto dolore irrompe, inaspettatamente e con forza dirompente, la vitalità di Susie: perché sarà proprio lei dall’alto del suo “personalissimo” Cielo (ovunque esso si trovi), che ci narrerà, dopo la morte, la sua storia, facendolo con la delicatezza e lo spirito allegro e senza compromessi dell’adolescenza.

ANGELI_003.jpg

16

NOVEMBRE

Tradate

Cinema Teatro Nuovo | 21:00

bottom of page